Pubblicato: sabato 20 luglio, 2019 - Tempo di lettura: 1 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Controlli delle forze dell’ordine lungo la costa

Come annunciato i controlli delle forze dell’ordine nel periodo estivo sono ancora più capillari, in particolare sulla costa, dove c’è il maggiore afflusso di persone, turisti e molisani di ritorno nei luoghi d’origine.

Attenzione altissima per quanto riguarda i furti di auto lungo i centri della fascia costiera. Ne sono stati denunciati diversi. Guardia alta anche per quanto riguarda i furti negli appartamenti e, ovviamente, continuano i controlli antidroga.

A Termoli, Campomarino, Petacciato e Montenero di Bisaccia, effettuati servizi per contrastare la contraffazione e l’abusivismo commerciale

SONY DSC

Nella città adriatica gli agenti del locale commissariato, insieme a quelli della Stradale, della Ferroviaria, e in sinergia con Carabinieri e Guardia di Finanza oltre alla Polizia Municipale e la Capitaneria di Porto hanno operato con puntualità, così come disposto in ambito nazionale dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Numerose le persone identificate, tra cui vari stranieri, ed elevate anche alcune sanzioni amministrative. Gli operatori della Polizia Municipale di Termoli hanno sequestrato circa un centinaio di gonfiabili da mare e giochi vari da spiaggia e hanno proceduto nei confronti di persone che commerciavano e senza licenza o autorizzazione.

I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza effettuano controlli ‘anti-evasione’ in ristoranti, bar e negozi in corso Vittorio Emanuele a Milano, stamani 29 gennaio 2012.
ANSA/MASCOLO-PORTA

A Campomarino, nel corso dei controlli, la Capitaneria di Porto e la Polizia locale hanno sequestrato oltre 1.400 prodotti, tra capi di abbigliamento ed accessori moda, ed elevato sanzioni amministrative per 5.000 Euro, sempre per commercio senza licenza o autorizzazione in area pubblica.

A Isernia, i carabinieri del nucleo Ispettorato del lavoro hanno denunciato una commerciante e amministratrice di un bar/pub. Per lei un’ammenda di circa 8000 euro per aver omesso di effettuare la “valutazione del rischio” e non aver elaborato il D.V.R.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi