Pubblicato: domenica 26 maggio, 2019 - Tempo di lettura: 1 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Prevenzione disagio giovanile, promosso a pieni voti il progetto dell’Andrea d’Isernia

L’obiettivo principale del progetto “Cantiere giovani 3.0”, che ha avuto per protagonista la scuola media Andrea d’Isernia, è stato quello di prevenire il disagio giovanile e la dispersione scolastica, puntando in maniera decisa sul confronto tra ragazzi e sulla peer education, l’educazione tra pari. Sono state messe in campo anche tecniche di meditazione, oltre alle nuove tecnologie, favorendo così un uso più consapevole di una serie di strumenti con i quali si ha a che fare nella vita di tutti i giorni. I risultati del progetto sono stati presentati durante un incontro organizzato nel nuovo polo scolastico di via Umbria. Tra i progetti proposti nel cantiere giovani 3.0 ha riscosso molto interesse quello dedicato alla meditazione. Il bilancio di questa esperienza è stato positivo. I ragazzi dell’Andrea d’Isernia coinvolti nel progetto hanno promosso a pieni voti questa iniziativa.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 


Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi