Pubblicato: giovedì 07 febbraio, 2019 - Tempo di lettura: 2 min.

Lunedì il Premier Conte in Molise. Videosorveglianza: in arrivo 162.500 euro per i comuni molisani

L’incontro è previsto in Prefettura a Campobasso. Il Premier Giuseppe Conte arriverà lunedì nel capoluogo di Regione, come comunicato da Palazzo di Governo. Parlerà con i sindaci dei comuni molisani e con i rappresentanti regionali delle Associazioni di categoria del comparto economico e sindacali. Li vuole incontrare per ascoltarli e per elaborare, insieme a loro, questo l’intento, strategie di sviluppo e crescita per il Molise. Si affronteranno i temi della difficile situazione socioeconomica e delle misure messe in atto e da attuare, di problemi come spopolamento e carenze di infrastrutture. Il senatore dei 5 stelle Fabrizio Ortis ha evidenziato, in una nota, come questa visita testimoni la voglia di interessarsi da vicino alle piccole realtà come il Molise. Ortis si è detto certo che ci sarà un passaggio anche sulla questione della sicurezza. “Il governo Gialloverde a differenza di chi lo ha preceduto– ha dichiarato il senatore molisano – non intende tagliare i presidi sul territorio, ne’ depotenziarli. La questione del declassamento della Questura di Campobasso non comporterà alcun cambiamento per i cittadini: ho avuto personali rassicurazioni – ha continuato – dal sottosegretario all’Interno, Nicola Molteni, che la ridefinizione della fascia della questura e’ solo un qualcosa di tecnico-formale, che si cercherà anche di superare a livello ministeriale, frutto di alcuni indici Istat relativi alle complessità e criticità del territorio di riferimento. Al contrario – ha concluso Ortis – la sicurezza sul territorio aumenterà grazie all’innesto di 44 unita’ operative – individuate con la graduatoria a scorrimento degli allievi agenti della polizia di Stato, cui il Governo farà ricorso per motivi di celerita’”.

Intanto, in tema di sicurezza, dal Viminale fanno sapere che per la

videosorveglianza sono in arrivo poco più 162.500 euro per i Comuni molisani. Sono fondi dell’ultimo bando. Il governo ha già stanziato altri 90 milioni previsti dal decreto Sicurezza. Si intende aumentare il numero di Comuni coinvolti in tutta Italia e migliorare il controllo del territorio, con una particolare attenzione ai centri più piccoli. Al momento nella provincia di Campobasso arriveranno 25.000 euro e in quella di Isernia circa 137.500 euro. “Avevamo promesso attenzione e maggiore sicurezza alle comunità locali. Il finanziamento agli impianti di videosorveglianza va in questa direzione e si aggiunge al fondo sicurezza urbana per i grandi centri – ha commentato il ministro dell’Interno Matteo Salvini – In questo modo confermo la nostra determinazione per contrastare tutti i fenomeni di illegalità, dalla microcriminalità alle grandi piazze di spaccio. E per l’estate – ha detto – stiamo rinnovando l’operazione Spiagge Sicure per combattere l’abusivismo commerciale e la contraffazione in più di cento Comuni turistici.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi