Pubblicato: martedì 05 febbraio, 2019 - Tempo di lettura: 1 min.

Montagna molisana, la Regione scioglie gli enti. Verso una sola società

Nel corso del tempo l’accrocchio di società, enti e strutture che si sono succeduti nella gestione della montagna molisana, uno dei fiori all’occhiello della regione, ha prodotto una valanga di debiti e problemi che hanno messo a dura prova le meraviglose località sciistiche molisane: Campitello Matese e Capracotta. Per evitare nuovi danni e, soprattutto, per razionalizzare un settore che potrebbe dare in breve tempo risultati importanti per l’economia turistica molisana, la Giunta regionale ha adottato una proposta di legge, che presto arriverà in Consiglio. Un provvedimento destinato a sciogliere definitivamente il vecchio Consorzio di Campitello Matese e la società Korai, entrambi in liquidazione da tempo immemore. L’idea della Giunta è quella di procedere ad uno scioglimento dei due enti attraverso l’incorporazione all’interno della società Funivie Molise Spa. La stima dell’intera operazione è di 125 mila euro. Non molto se si considera l’incaglio creato dalle due società da sciogliere che, rispettivamente, presentano forti situazioni debitorie.

L’operazione varata dalla Giunta, inoltre prende le mosse dalla segnalazione effettuata dalla Sezione regionale di Controllo della Corte dei Conti che, in occasione del giudizio di parificazione del 2017, ha sottolineato “la presenza di non poche criticità riferite soprattutto alle procedure di dismissione e risoluzione delle situazioni pendenti”. Il riferimento è alle partecipate regionali.

La proposta di legge approderà a stretto giro in Consiglio regionale risolvendo, si spera, una questione che si trascina da troppo tempo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi