Pubblicato: mercoledì 16 gennaio, 2019 - Tempo di lettura: 2 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Tragico epilogo per Donatella: trovato il corpo in un dirupo. Era scomparsa da tre giorni

Donatella Di Stefano non si è mai allontanata da Montenero di Bisaccia. Non ha preso nessun autobus. Non si è avventurata a piedi per le strade desolate. E non era lei la donna notata a Vasto marina. E’ sempre rimasta praticamente vicino alla zona dove era stata vista l’ultima volta, nei pressi del cimitero. Proprio alle spalle del camposanto, in un dirupo è stato ritrovato il suo corpo. A scoprirlo sono stati i vigili del fuoco, che insieme ai cani, hanno effettuato una nuova battuta di ricerca prima che calasse nuovamente il sole. La zona è molto impervia, è chiamata dei Calanchi, dove praticamente a Pasqua viene messa in scena la passione. C’è una stradina che porta a una collinetta e poi a un dirupo. Qui, in fondo, è stato trovato il corpo di Donatella, che ha fatto un volo di diversi metri. In cima invece c’erano i suoi effetti personali. I documenti, la busta con dentro i vestiti che aveva preso prima di lasciare casa e poi una bottiglia di acido. Un inquietante ritrovamento quest’ultimo, che non lascia molti dubbi sulle intenzioni di Donatella. Non è chiaro se lo abbia ingerito o meno. Sarà l’anatomo patologo che ha effettuato la ricognizione sul corpo a dirlo. Il medico potrà dare indicazioni anche sul giorno della morte di Donatella. Per il momento l’ipotesi più verosimile è quella del suicidio e sarà la Procura a decidere se effettuare l’autopsia. Si chiude così, nel più triste dei modi, dopo tre giorni di ricerche la storia di Donatella, arrivata a Montenero di Bisaccia da pochi mesi, per convivere insieme al compagno Gino di 56 anni, morto improvvisamente per un malore venerdì scorso. Domenica, profondamente turbata, e segnata da una situazione personale di fragilità, Donatella ha lasciato il cellulare a casa, ha preso qualche vestito, il portafogli ed è andata via. L’ultima volta l’hanno vista intorno alle 16 vicino al cimitero. A distanza di tre giorni, non lontano da lì, è stato trovato il suo corpo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi