Pubblicato: martedì 18 dicembre, 2018 - Tempo di lettura: 2 min.

Molise, disastro viabilità: dopo 13 anni strada al collasso tra Colletorto e la Puglia. Cosimo Mele: “Appello alle istituzioni”

di GIOVANNI MINICOZZI

Il cartello che segna il confine tra la Puglia e il Molise è invaso dalle erbacce. Un biglietto da visita, posto all’altezza del ponte sul fiume Fortore tra Casalnuovo Monterotaro e Colletorto, che lascia solo immaginare lo stato della strada sul fronte molisano.

Sono immensi i disagi per la viabilità lungo la Provinciale 73 che collega il paese, oggi commissariato, ai centri della provincia di Foggia.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese

Una situazione sempre più insostenibile che si riflette sulla già debole economia locale e va a penalizzare la viabilità dell’intero territorio.

Parte della strada è infatti chiusa al traffico e devastata da una frana che risale addirittura a tredici anni fa. Da allora nulla è cambiato e nessun intervento è stato realizzato lungo l’arteria che conduce, peraltro, al bivio per Carlantino e alla diga di Occhito.

Il fondo stradale è stato inghiottito dal dissesto e impedisce, di fatto, i collegamenti anche tra le contrade.

Non solo. Dalla storica casa cantoniera fino al ponte sul Fortore le condizioni dell’asfalto sono disastrose. Frane, fossi, avvallamenti, voragini e altri ostacoli di percorso hanno letteralmente devastato la vecchia provinciale. Un quadro assurdo e desolante che da tempo solleva le proteste dell’intera comunità in assenza di un intervento concreto che si è fatto sempre più necessario.

Una questione di vera e propria sopravvivenza per il Comune di Colletorto e per i centri limitrofi. Della vicenda si è interessato il portavoce di Fratelli d’Italia, Cosimo Mele, che ha raccolto decine di segnalazioni tra i residenti: 

I disagi sono immensi e riguardano l’agricoltura, gli imprenditori, le aziende, gli allevamenti e tutti coloro che più volte devono percorrere questo tratto di strada per portare i prodotti in Puglia e si trovano ad affrontare questa situazione inaccettabile

Cosimo Mele ha rivolto un accorato appello alle istituzioni:

Rivolgo questo appello al Presidente della Giunta regionale, Donato Toma, al Presidente della Provincia di Campobasso, Antonio Battista, alla delegazione parlamentare molisana, a tutta la classe dirigente: non ci abbandonate. Qui è necessario un intervento urgente e non solo in un tratto ma su tutta la strada che rappresenta l’unico collegamento con la Puglia e versa in uno stato disastroso. Non ci abbandonate!“.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi