Pubblicato: sabato 20 ottobre, 2018 - Tempo di lettura: 3 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Auto elettrica: i passi in avanti fatti in Italia nel 2018 e le previsioni future

La nostra società si trova ad affrontare una delle questioni più annose di sempre, un problema che coinvolge in prima persona sia l’essere umano che l’ambiente.

Si tratta dell’inquinamento, una piaga che affligge soprattutto i grandi centri italiani, e che sta oramai da tempo superando ampiamente i livelli di soglia: emerge dunque l’urgente necessità di ridurre le emissioni inquinanti e lo smog, per cercare di salvaguardare l’ambiente e i nostri polmoni. Un impegno importante anche per il futuro delle generazioni a venire, dunque rilevante per tutti.

Data la situazione, non deve stupire il grande interesse mosso verso l’auto elettrica, e i diversi passi in avanti compiuti da questa tecnologia nel 2018. Oggi, dunque, analizzeremo quanto fatto finora e quali sono le previsioni future.

Il mercato delle vetture elettriche in Italia

A settembre 2018 è stato pubblicato il report aggiornato di UNRAE, contenente tutti i dati relativi alle vendite del settore automotive. Questo include, naturalmente, anche i numeri relativi alle vendite di automobili elettriche: in tal senso, il passo in avanti fatto da questa nicchia di mercato è più che importante, di parla, difatti, di un incremento del +168,7% nel giro di soli 12 mesi, da settembre 2017 a settembre 2018.

I numeri assoluti di settore restano comunque più contenuti rispetto alle altre tipologie, dato che le auto elettriche sono ancora poco diffuse nel nostro Paese. Nonostante questo piccolo appunto, il balzo in avanti da 1.430 a 3.588 unità vendute è comunque degno di essere sottolineato. La diffusione delle auto green, poi, sta beneficiando anche di Internet: infatti grazie all’online, e a siti come automobile.it, si ha la possibilità di trovare auto elettriche in vendita in tutta Italia, in modo da poter confrontare le offerte dei vari concessionari e case produttrici.

Confrontando i dati italiani con quelli mondiali ed europei, invece, si nota come il mercato nostrano si debba ancora sviluppare: se nel mondo sono state vendute circa 1,2 milioni di auto elettriche nel 2017, l’Italia si è fermata a quota 4.800 coprendo circa lo 0,24% del totale delle vetture. Basti pensare che la Norvegia e la Germania, ai primi posti in Europa, hanno toccato quota 62.000 e 58.000 immatricolazioni.

Le previsioni future dell’elettrico

Sono già numerose le case automobilistiche che hanno scelto di passare ad una produzione ad impatto zero. Un caso fra tutti è quello della Volkswagen, che si sta impegnando per produrre un’auto elettrica al costo di una diesel: si parla della nuova linea di e-car ID, che dovrebbe vedere la luce entro l’anno 2020 e che dovrebbe costare meno rispetto ai modelli attuali.

Anche in Italia e in Molise si procede verso questa direzione, come testimonia la recente installazione di nuove colonnine per la ricarica a Campobasso: il Comune ha infatti deciso di finanziare la costruzione di dieci nuovi punti di ricarica, sparse fra il centro città e i quartieri più grandi, oltre che nuovi parcheggi appositi solo per le auto elettriche e ibride.

Fra presente e futuro, pare che l’Italia si trovi ad una svolta importante per quanto concerne le auto elettriche: ridurre i livelli di inquinamento oggi sembra una missione più semplice grazie a queste auto ad emissioni zero.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi