Pubblicato: sabato 30 Novembre, 2013 - Tempo di lettura: 1 min.

Finisce una storia lunga 25 anni: smantellati i Cantieri Navali

di Manuela Iorio

Era il fiore all’occhiello del porto di Termoli e una delle più promettenti realtà imprenditoriali del Molise. Ma dopo 25 anni anni, dei Cantieri Navali rimangono solo i ricordi. Da qualche giorno una gru sta smantellando l’insediamento produttivo, dove ormai da un pezzo non si realizzavano più barche, rimorchiatori, galleggianti. Natanti che hanno portato il nome della società e di Termoli in giro per il mondo. Erano gli anni d’oro. Poi il declino. Un po’ per il calo di commesse con la concorrenza spietata di Cina e Turchia, un po’ per i guai giudiziari con il convolgimento dell’inchiesta sulla Motopesca. L’anno nero è il 2006, quando finiscono i finanziamenti comunitari e le banche non anticipano più un becco di un quattrino. Per gli operai, che da 100 nel frattempo si sono ridotti a 50, inziano periodi di cassa integrazione. L’azienda accumula 30milioni di debiti e chiede il concordato preventivo. Ma il tribunale non lo concede e ha inizio il fallimento. Fallimento che si chiude, oggi, con lo smantellamento dell’azienda finita all’asta. L’enorme gru gialla ad esempio che per 15 anni ha svettato al molo all’interno dei Cantieri, costata un milardo delle vecchie lire e mai entrata in funzione per mancanza di autorizzazioni è stata comprata all’asta per 160mila euro. E’ stata smontata pezzo dopo pezzo e verrà rottamata. L’azienda che l’ha acquistata spera di ricavarci qualcosa dalla vendita del ferro. La scenario prepotente che in questi giorni si presenta al molo sud est, con le macerie e i rottami accumulati lascia tanto amaro in bocca e il dubbio che forse, per salvare questa azineda, qualcosa di più si poteva fare.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi