Home Sport A Campobasso non si registrano novità sullo stadio. La Lnd ha reso noti i termini per le iscrizioni
Sport - 2 Luglio 2020

A Campobasso non si registrano novità sullo stadio. La Lnd ha reso noti i termini per le iscrizioni

A Campobasso la società inizia ad essere preoccupata per la questione relativa allo stadio di Selvapiana. Il lavoro del team rossoblù, improntato al salto di categoria in Lega Pro, ha bisogno, necessariamente, di trovare riscontro in un impianto a norma e con i requisiti richiesti dal campionato professionistico. Ricordiamo che in questa prima fase, tocca al Comune di Campobasso l’onere di realizzare i lavori richiesti in tempi celeri. Successivamente saranno disponibili i famosi 700 mila euro impegnati dalla Giunta regionale. I primi di agosto, questo il termine fissato dalla Lega Pro, per indicare un impianto a norma per la disputa delle gare interne. In tale ottica c’è un certo immobilismo da parte del Comune di Campobasso. Abbiamo parlato di riunioni, di primi passi, di incontri per definire il percorso da seguire… tutto vero, ma a Selvapiana ancora non si è visto nessuno. Nessun addetto, nessun tecnico comunale, insomma agli inizi di luglio la situazione sembra lontana dalla definizione. Domani mattina un emissario della Serie D sarà presente allo stadio per fare il punto della situazione sulla casa del Campobasso Calcio. Attendiamo novità a stretto giro, con l’auspicio di un cambio di passo in questi giorni per evitare sorprese spiacevoli per la società e per la tifoseria rossoblù. I paletti sono rigidi e bisogna in tutti i modi far si che la società possa concentrarsi solo ed esclusivamente sulla stagione sportiva e non su questioni relative all’impianto di gioco. Dopo le conferme dei giocatori, lo staff tecnico ha già sondato diversi profili sia in caso di Lega Pro che di Serie D. Non sono escluse nuove conferme a partire da Pietro Cogliati. Sul ritiro ancora non c’è una data ma sembra chiaro che entro fine mese il Campobasso inizierà a lavorare agli ordini di mister Cudini.

Stadio Selvapiana

Problemi d’impianto anche per il Matelica. Dopo la promozione in Lega Pro, grazie alla classifica cristallizzata, la società marchigiana è sempre più lontana dal giocare al Giovanni Paolo II il debutto storico in serie C. La società marchigiana dovrà comunicare un altro stadio dove poter disputare le prime partite casalinghe. I lavori d’adeguamento del Giovanni Paolo II non saranno ultimati entro il 5 agosto, ecco perché la società di patron Canil dovrà emigrare altrove. Due le opzioni il Del Conero di Ancona o il più vicino Helvia Recina di Macerata.

Il Giovanni Paolo II di Matelica

Intanto ieri la Lnd ha reso noti i termini per presentare le domande di iscrizione al prossimo campionato, con tutti gli adempimenti da effettuare. Il termine per presentare iscrizione scade alle ore 18.00 di venerdì 24 luglio 2020. Termine spostato di 12 giorni in avanti, rispetto alla scorsa stagione. Le società dovranno presentare la documentazione on-line (Dati società, Organigramma, Campo principale, Richiesta iscrizioni,
Iscrizione Registro C.O.N.I.), poi il verbale dell’ Assemblea nel corso della quale sono state attribuite le cariche sociali per la stagione sportiva 2020/2021. Naturalmente 11 mila euro per l’iscrizione al campionato più la fideiussione bancaria pari a € 31.000,00.

La Ternana passa alla seconda fase play off

Infine nel campionato di Lega Pro, ieri si è giocato l’ultimo play off della prima fase. Ternana – Avellino è terminata 0 a 0. Umbri avanti grazie al miglior piazzamento in classifica al momento dello stop. Si torna in campo per il Secondo Turno – domenica 5 luglio 2020 (gara unica) con favori del campo e del risultato per le squadre meglio classificate.

Queste le gare in programma:

Girone A
Alessandria-Robur Siena

Pontedera-Novara

Girone B
Sudtirol-Triestina
Padova-Feralpisalò

Girone C
Potenza-Catanzaro

Ternana-Catania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, ecco i gironi del Cus Molise e della Chaminade

La Divisione Calcio a 5 ha diramato i gironi dei prossimi campionati di futsal. Occhio vig…