Home Cronaca Larino: gas metano al centro storico, via ai lavori di ampliamento della rete

Larino: gas metano al centro storico, via ai lavori di ampliamento della rete

Partono lunedì 29 giugno a Larino i lavori di ampliamento della rete di distribuzione del gas metano. “Da oltre 40 anni la rete di distribuzione del gas metano in città non ha subito cambiamenti. E così nel tempo, anche in considerazione dell’espansione del territorio abitato si sentiva la necessità di procedere all’ampliamento della rete di distribuzione al fine di dare risposte alle numerose, continue e legittime richieste da parte dei cittadini finora esclusi dal servizio”, commentano dall’amministrazione guidata da Pino Puchetti. “Come lista che si è presentata alla popolazione – spiega l’assessore all’urbanistica Nicola Giardino – e poi come amministrazione eletta, abbiamo inserito tra gli altri obiettivi del nostro programma proprio l’ampliamento della rete di distribuzione del gas metano. Lo scorso anno, era il 18 giugno 2019, con una missiva abbiamo formalizzato la richiesta alla 2i Rete Gas per estendere l’attuale rete di distribuzione di altri 6,5 km. In quella data fornimmo alla ditta (Advisor individuato dalla stazione appaltante dell’ambito di Campobasso) un elenco di tutte le zone della città finora sprovviste di gas metano indicandone i riferimenti catastali. La risposta della 2i Rete Gas è pervenuta soltanto lo scorso 4 febbraio. Una risposta positiva, sebbene ridimensionata riguardo al numero dei km da realizzare. Il gestore ci ha riconosciuto la posa in opera di ulteriori 950 metri di nuove condotte e relativi manufatti e accessori nelle zone di Via Oliveto, Via Gelsomino, Contrada Monte Arcano e Contrada Fonte Focolare.

L’emergenza Covid ha fatto slittare di qualche mese – prosegue l’assessore – l’iter dell’autorizzazione all’esecuzione dei lavori che abbiamo formalizzato con la delibera n. 40 dello scorso 8 giugno. Con tale deliberato abbiamo autorizzato la realizzazione della estensione della rete di distribuzione del gas”. Lo stesso Giardino poi ha aggiunto che “l’estensione della rete sarà a totale carico della società 2i Rete Gas a cui sono stati demandati anche gli oneri di acquisire i nulla osta da parte degli enti proprietari dei tratti stradali di competenza non comunale. Tali lavori consentiranno di distribuire il gas metano a circa 30 nuovi utenti che da anni attendevano questa possibilità, oltre a centrare un obiettivo importante, vale a dire il completamento della rete del gas nel nostro centro storico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Premio “Città per il verde 2020”: gestione di assoluta avanguardia

TERMOLI. “Lavori di manutenzione e gestione del verde pubblico di assoluta avanguardia”. E…