Home Cronaca “Sabato notte da incubo”: residenti di via Ruffini a Termoli chiedono le telecamere

“Sabato notte da incubo”: residenti di via Ruffini a Termoli chiedono le telecamere

Residenti di via Cleofino Ruffini a Termoli, in pieno centro, esasperati per l’ennesima nottata passata in bianco. “Una notte da incubo” l’hanno definita per la presenza sotto casa di un gruppo di ragazzi che è andato via solo verso le 7 di mattina dopo aver urlato, bevuto e urinato vicino alle case. I residenti chiedono a chi si devono rivolgere per avere le telecamere visto che sono anni che fanno la richiesta al comune senza nessun risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Premio “Città per il verde 2020”: gestione di assoluta avanguardia

TERMOLI. “Lavori di manutenzione e gestione del verde pubblico di assoluta avanguardia”. E…