Home Sport Serie D, cambia la regola degli “under” da mandare in campo
Sport - 27 Giugno 2020

Serie D, cambia la regola degli “under” da mandare in campo

In questi giorni le società di serie D sono state chiamate ad offrire un parere in merito agli under da utilizzare nella prossima stagione 2020/2021. La Lnd ha chiesto un parere a tutti per decidere nella massima imparzialità, tenendo a mente le difficoltà legate alla nuova stagione post covid. Ufficiale la variazione della regola degli Under. Continueranno ad essere quattro, e su questo non ci sono grandi stravolgimenti. Il cambiamento riguarda la distribuzione delle quote dei quattro giocatori da schierare, questi i vincoli per il 2020/2021 :

1 calciatore classe 1999,

1 classe 2000,

1 classe 2001

1 classe 2002.

Nuovo anno da Under per i 1999, privilegiati rispetto ad i classe 2001. Ha prevalso infatti questa linea con una maggioranza superiore al 10% nei voti espressi dalle 123 società su 152 aventi diritto a partecipare (l’80,92%, superato dunque il quorum minimo del 75%): 97 le preferenze a favore (il 78,96%) contro le 26 (il 21,13%) per le quote già stabilite dalla LND prima dell’emergenza sanitaria (1 classe 2000, 2 classe 2001, 1 classe 2002).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Serie D, il punto sulle molisane

Il Campobasso continua a lavorare sui rinnovi: dopo Candellori, Brenci, Tenkorang e Dalmaz…