Home Evidenza Palazzo D’Aimmo, martedì torna a riunirsi il Consiglio regionale
Evidenza - Regione - 20 Giugno 2020

Palazzo D’Aimmo, martedì torna a riunirsi il Consiglio regionale

Il Consiglio regionale, convocato dal presidente Salvatore Micone, tornerà a riunirsi martedì prossimo 23 giugno alle 9.30. Nell’occasione l’Assemblea dovrà esaminare e discutere un nutrito ordine del giorno nel quale figurano argomenti residui delle precedenti riunioni, documenti politiici e progetti di legge. In particolare il Consiglio si occupera’ dell’ordine di giorno riguardante “Sospensione di ogni riduzione dei servizi sanitari e dei presidi sanitari sul territorio regionale” e delle mozioni “Integrazioni al piano strategico regionale per lo sviluppo del turismo nella regione Molise”; della mozione su “Carenza di personale medico e paramedico presso le strutture sanitarie pubbliche della regione Molise. Provvedimenti”; sulla “Sanita’ in Molise, nuovo Pos 2019-2021”; “Mantenimento e operativita’ di tutti i reparti e servizi degli Ospedali di Termoli, Agnone, Isernia e Venafro e implementazione di servizi sanitari nella struttura dell’Ospedale Vietri di Larino tra cui un punto di primo intervento, la riattivazione della camera iperbarica, il potenziamento della riabilitazione e dell’Hospice”; “Impianto per la produzione di biometano da fonte rinnovabile (biogas) da realizzarsi in agro del Comune di Agnone”; Impianto a Biogas per la produzione di biometano della Circeo Societa’ agricola s.r.l. Posizione della regione Molise e azioni in merito”. Subito dopo l’Assemblea iniziera’ l’esame di diverse proposte di legge fra le quali spiccano quelle relative alle “Disposizioni per favorire l’accesso delle persone con disabilita’ alle aree demaniali destinate alla balneazione”; “Adeguamento e riordino dei Consorzi di bonifica – Ulteriori modifiche alla L.R. n. 42/2005”; “Disciplina della professione di Guida alpina – Maestro di alpinismo, di aspirante guida e di accompagnamento in media montagna”; “Norme per il riconoscimento ed il sostegno del caregiver familiare (persona che presta volontariamente cura e assistenza)”; “Riduzione delle indennita’ dei consiglieri regionali e destinazione dei risparmi per politiche a sostegno dei negozi nei piccoli Comuni”; “Legge regionale in materia di Cultura e Spettacolo. Codice Regionale della Cutura”; “Disciplina delle Cooperative di Comunita’ e azioni regionali a sostegno”; “Organizzazione dei servizi per il lavoro e delle politiche del lavoro nella Regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Anno scolastico 2020/2021, immissioni in ruolo: in Molise 311 posti disponibili

Nell’incontro per l’informativa sulle immissioni in ruolo svoltosi presso il M…