Home Attualità 118 Termoli non potenziato e Pediatria a rischio: per Comitato San Timoteo si deve invertire la rotta

118 Termoli non potenziato e Pediatria a rischio: per Comitato San Timoteo si deve invertire la rotta

Dure critiche arrivano dal comitato San Timoteo di Termoli dopo l’approvazione in consiglio regionale a maggioranza, e non all’unanimità come auspicato, della mozione a favore del Centro Covid a Larino. Un esito che secondo il presidente Nicola Felice conferma “l’incapacità o la volontà di elaborare un’unica proposta progettuale di riorganizzazione e potenziamento della rete ospedaliera”. La palla ora passa al Ministero, ma Nicola Felice fa notare che se nell’ambiente politico regionale vi è una rabbia strisciante, nei cittadini del Basso Molise invece la rabbia “è esplosiva”. Il riferimento è alle troppe cose che non vanno bene: non è più accettabile il rischio, finora corso ad esempio, per l’utilizzo dell’unica ambulanza della postazione 118 di Termoli per il trasferimento dei contagiati Covid dal San Timoteo al Cardarelli. “Per ogni intervento necessitano oltre tre ore per il trasporto e la sanificazione – spiega Felice -. In quest’arco di tempo la postazione del 118 risulta scoperta, con tutte le conseguenze, in caso di richiesta di intervento tempo-dipendente per un cittadino di Termoli, che potrà essere assolta solo da altre postazioni: Montenero o Larino. E i problemi non sono finiti perchè la criticità dei pediatri al San Timoteo prosegue, con conseguente possibile chiusura a cascata del Punto Nascita già dal prossimo mese di luglio se non si aggiungono ai due pediatri rimasti, altri medici in attesa degli esiti del concorso bandito, così come già fatto per il Cardarelli dotato di 8 pediatri, e per il Veneziale che ne ha 7. Ancora una volta Basso Molise penalizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Consorzio per lo sviluppo industriale Campobasso – Boiano, il gruppo di minoranza “Futuro Trivento” chiede un consiglio monotematico

Consorzio per lo sviluppo industriale Campobasso – Boiano, il gruppo di minoranza “Futuro …