Ad aprire il collegamento con i ragazzi è stato il Dirigente Scolastico, la Prof.ssa Carmelina Di Nezza, che ha ringraziato il Questore per la collaborazione in vari progetti. Il Questore ha sottolineato l’entusiasmo e la passione sempre dimostrati dalla Prof.ssa Di Nezza nello svolgimento del suo importante incarico, auspicando nel prossimo anno scolastico nuovi e stimolanti progetti da realizzare con gli studenti.

L’obiettivo è quello di rinsaldare la collaborazione sinergica tra istituzioni per coinvolgere i giovani studenti in una stimolante riflessione sull’importanza dei valori dicittadinanza attiva, ossia di essere protagonisti attivi della vita sociale, in un rapporto costruttivo e di collaborazione con le istituzioni, nell’ottica di un solido modello di sicurezza partecipata.

Diverse centinaia di ragazzi hanno partecipato in maniera attiva, ponendo quesiti di ordine pratico e, anche in questa fase emergenziale, sono stati esortati a rispettare le regole e a comportarsi in maniera responsabile.

Potrebbe interessanti anche:

La Molisana acquista anche i locali tecnici dell’ex Zuccherificio

Era rimasto invenduto solo il lotto numero 3 dei 4 dell’ex Zuccherificio e oggi Past…