Home Attualità Isernia, Festa della Repubblica dedicata alle vittime del Coronavirus
Attualità - Evidenza - Isernia - 2 Giugno 2020

Isernia, Festa della Repubblica dedicata alle vittime del Coronavirus

Questa volta le note che hanno accompagnato la manifestazione per la festa della Repubblica a Isernia sono state quelle struggenti del Silenzio, suonato da una tromba, mentre veniva deposta la corona sul monumento ai Caduti.

Il silenzio, per ricordare le trentatremilacinquecento vittime del Coronavirus, che rimarranno come ricordo indelebile di una delle peggiori sciagure che il nostro paese ha attraversato.

Ma l’Italia, come tante altre volte, per le guerre, per i terremoti e per le catastrofi naturali, ha sempre dimostrato di ritrovare la forza per risollevarsi e andare avanti anche nei momenti più bui e il prefetto Vincenzo Callea lo ha voluto ricordare, nel corso di una cerimonia ridotta ed essenziale, proprio perchè oggi la festa della Repubblica è stata dedicata alle vittime, le troppe vittime, di un’intera generazione quella che aveva vissuto da giovane il dopoguerra, ricostruendo l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Campus Peroni, c’è anche Annaelsa Tartaglione

Annaelsa Tartaglione, insieme alla collega Maria Spena, ha partecipato ieri al Campus Pero…