Home Apertura Festa della Repubblica, ecco i dieci nuovi Cavalieri del Molise
Apertura - Cronaca - 2 Giugno 2020

Festa della Repubblica, ecco i dieci nuovi Cavalieri del Molise

Una cerimonia diversa dal solito, durata solo pochi minuti e senza discorsi ufficiali. Il tempo necessario per consegnare le onorificenze al merito della Repubblica italiana a dieci molisani. Con il prefetto Maria Guia Federico tutte le principali istituzioni locali, dal presidente della Regione Donato Toma a quello della Provincia Francesco Roberti e fino al sindaco di Campobasso Roberto Gravina, al questore Giancarlo Conticchio e ai parlamentari. Ed ecco i molisani che da oggi sono Cavalieri al merito della Repubblica: il generale dell’Esercito Italiano Andrea Bolognesi di Ferrazzano è stato il primo a ricevere l’onorificenza. Subito dopo è toccato al giornalista e docente di musica di Montenero di Bisaccia Vincenzo Cimino e ancora l’impiegato di Campobasso Giuseppe Di Nonno e il tenenente dell’Arma dei Carabinieri Giorgio Felici, anchesso di Campobasso. Diversi i riconoscimenti a militari dell’Arma. Dopo Felici è infatti toccato al comandante provinciale dei Carabinieri di Campobasso Emanuele Gaeta e al sottufficiale Biagio Galletta di Larino. Infine titolo di Cavaliere anche per Giuditta Lembo, consigliera provinciale di Parità di Campobasso, per l’imprenditore di Campobasso Carlo Petti, per il sottufficiale dei Carabinieri di Palata Michele Carmine Tartaglia e per il dipendente del Comune di Acquaviva Collecroce Lino Tomizzi. Emozionato il prefetto Federico alla sua ultima Festa della Repubblica prima di lasciare l’incarico a Campobasso. Ha infatti annunciato che presto andrà in pensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Il centrodestra conferma la fiducia a Toma. Il governatore apre a Iorio, la Lega nell’angolo

Undici pagine di mozione di sfiducia, firmate dal movimento 5 Stelle e dal Partito Democra…