I Carabinieri di Venafro hanno fermato a Sesto Campano un 20enne di Isernia che è stato poi denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo il rinvenimento a bordo dell’auto sulla quale viaggiava, di diverse dosi di hashish ben occultate, che sono state poi sottoposte a sequestro. Stessa sorte per un 30enne di Isernia, beccato a Venafro dagli stessi militari in possesso di dosi di crack e di flaconi di metadone, illecitamente detenuti. Gli stupefacenti sono stati anche in questo caso sottoposti a sequestro. Ancora a Venafro, un 25enne del luogo è stato sorpreso alla guida della propria auto completamente ubriaco. Il tasso alcolemico, accertato mediante l’apparato etilometro, risultava di circa tre volte superiore al limite previsto dalla normativa vigente. Per il giovane oltre alla denuncia per guida in stato di ebrezza alcolica, è scattato anche il sequestro del veicolo e il ritiro della patente di guida. Infine ad Agnone, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno sorpreso una donna, 28enne del luogo, in possesso di dosi di cocaina. La droga è stata sottoposta a sequestro, mentre la donna dovrà rispondere di detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessanti anche:

A Civitanova torna la “coppa” con carne e patate

Il 19 e 20 agosto a Civitanova del Sannio torna l’evento “Carne e patate sott alla coppa”.…