Pubblicato: mercoledì 19 giugno, 2019 - Tempo di lettura: 2 min.

Estate ed emergenza sanitaria: servono rinforzi al Pronto Soccorso del San Timoteo. Dal 6 luglio attivi i servizi aggiuntivi sulla costa

Sono migliaia i turisti e i villeggianti che in estate affollano le quattro località della costa molisana: Termoli, Campomarino lido e le marine di Petacciato e Montenero di Bisaccia. Una popolazione che nel corso della stagione, in media, arriva a triplicare e viene incrementata anche nei centri del Basso Molise dove rientrano numerose famiglie che vivono fuori regione.

Dati di non poco conto che, soprattutto tra luglio e agosto, moltiplicano le presenze, con il picco di Campomarino lido dove si superano anche i sessantamila abitanti.

Numeri che aumentano anche la potenziale richiesta e i rischi di intervento nell’emergenza sanitaria in un contesto molto delicato, quello dei numeri gioà risicati della sanità regionale, e della possibile difficoltà nel fronteggiare la richiesta di medici, infermieri e personale di assistenza.

Sotto la lente il Pronto Soccorso dell’ospedale San Timoteo che si prepara ad affrontare una situazione oggettiva. Personale da integrare per evitare disagi significativi al servizio svolto con professionalità da tutta la struttura e garantire un’assistenza efficace rispetto a quelli che potranno essere i casi da trattare. Soluzioni indispensabili da assicurare prima possibile con la necessità di potenziare al meglio il punto di accesso all’unico ospedale rimasto in Basso Molise dopo i tagli operati al Vietri di Larino.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese

Alla priorità del Pronto Soccorso si aggiungono i servizi dedicati all’assistenza sul litorale che potranno, in qualche modo, contribuire ad alleggerire il reparto. Si tratta di una postazione fissa del 118 che sarà allestita in piazza Aldo Moro a Campomarino lido dove si sarà anche un presidio di guardia medica turistica dalle 9 alle 20. A Campomarino paese il servizio ordinario di guardia medica sarà raddoppiato con due medici a disposizione di notte e tutto il giorno nei festivi e nei prefestivi.

La guardia medica turistica, sempre dalle 9 alle 20, sarà poi disponibile al vecchio ospedale di Termoli, in via del Molinello, alla marina di Petacciato al lido Calypso, e alla marina di Montenero di Bisaccia in località Costa Verde.

Tutti i servizi aggiuntivi, come confermato dal direttore del distretto sanitario, Giovanni Giorgetta, partiranno sabato 6 luglio e saranno attivi fino all’ultima domenica di agosto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 


Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi