Pubblicato: martedì 12 marzo, 2019 - Tempo di lettura: 1 min.

Agnone. “Codice Rosa”, al Caracciolo attivato il servizio di assistenza alle vittime di violenze

Prevenire e contrastare la violenza di genere: questo il tema del confronto organizzato dal Cral Asrem Agnone di scena nella biblioteca del Caracciolo. Durante i lavori del convegno – moderati dal presidente dell’Ordine dei giornalisti del Molise, Pina Petta – il consigliere regionale Paola Matteo ha parlato delle recenti modifiche delle integrazioni apportate alla legge regionale che si occupa della prevenzione e contrasto alla violenza di genere, mentre Carmela Grimaldi – dirigente medico del distretto sanitario di Isernia – ha messo in evidenza le conseguenze della violenza sulla salute e sul benessere della donna. Attilia Lepore, sostituto commissario in servizio alla Questura di Isernia ha invece spiegato quali sono i provvedimenti di pubblica sicurezza previsti, parlando al tempo i servizi messi a disposizione per aiutare e proteggere le vittime. Al direttore amministrativo della Asrem, Antonio Forciniti, è stato invece affidato il compito di illustrare i dettagli del percorso rosa del presidio ospedaliero altomolisano. L’assistenza parte dal pronto soccorso, dopodiché si attivano le procedure per sostenere le vittime e per informare la magistratura. Intanto in Molise è stata attivata una vera e propria rete di servizi e interventi finalizzati al contrasto delle violenze ai danni delle donne, ha spiegato Irma Barbato, responsabile del centro antiviolenza regionale che ha i suoi sportelli a Campobasso, Isernia e Termoli.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi