Pubblicato: lunedì 14 gennaio, 2019 - Tempo di lettura: 2 min.

Termoli: problemi con la nuova raccolta differenziata, la Rieco incontra cittadini e categorie

Dal primo gennaio a Termoli c’è una nuova società che si occupa della raccolta dei rifiuti, la Rieco Sud che è partita con un nuovo calendario e con la distribuzione dei contenitori gialli della plastica, che finora le utenze singole non avevano. Un inizio con qualche polemica e con qualche malumore, tra mancati ritiri e bidoni in strada strabordanti di rifiuti, con le colpe divise a metà sul piatto della bilancia. Perchè se in qualche caso nessun mezzo è passato a ritirare i rifiuti, dall’altro lato la società ha segnalato anche alcune criticità, come il mancato rispetto del nuovo calendario da parte dei cittadini con esposizioni dei contenitori nei giorni sbagliati, oltre all’eccessivo quantitativo di rifiuto secco indifferenziato prodotto in città. Ed è stato proprio questo a mandare in tilt la raccolta nei primi giorni, con la decisione di ridurre a una volta a settimana il ritiro del secco. Una scelta studiata, ponderata, in linea con quanto succede in tante altre realtà e che spinge l’utente a differenziare di più. Termoli però era abituata a due ritiri e ora la città deve fare i conti con le nuove regole. Sono giorni di assestamento e per questo anche l’Amministrazione comunale ha invitato i cittadini a collaborare, consapevole che si tratta di un importante cambiamento e consigliando più attenzione nel momento in cui bisogna differenziare i rifiuti in modo da produrre meno secco possibile, che poi è quello che ha un maggiore costo per il trasferimento in discarica. Costo che pagano i cittadini appunto.

Molto utile per chi ha uno smartphone, e oggi tutti ce l’hanno, l’applicazione Junker che con un messaggio ricorda giorno per giorno il rifiuto da esporre ed è molto utile se si ha un dubbio su dove gettare un particolare rifiuto in quanto l’App ha un comodissimo sistema di identificazione dei rifiuti per guidare l’utente. Finora la Rieco Sud ha cercato anche di rispondere a tutte le segnalazioni giunte, con una certa solerzia, bisogna riconoscerlo, anche in deroga al calendario. Sono iniziati anche gli incontri con le categorie e con i cittadini. Venerdì c’è stata una prima riunione con i ristoratori in Comune, per i quali si sta predisponendo un calendario dedicato. Sabato l’incontro nell’auditorium della chiesa Santa Maria degli Angeli a cui i residenti di Difesa Grande hanno partecipato in massa. Prossimo incontro con la cittadinanza in programma domani alla scuola media Maria Brigida alle 18 e lunedì 21 gennaio alle 17 nella scuola di via Stati Uniti. Mercoledì invece in Comune la società incontrerà gli amministratori di condominio. L’invito è di partecipare per avere un confronto diretto con la Rieco e per risolvere tutte le criticità.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi