Pubblicato: giovedì 13 dicembre, 2018 - Tempo di lettura: 2 min.

Assassinato in Venezuela un medico di 61 anni originario di San Martino in Pensilis

Ancora un omicidio in Venezuela, paese sconvolto dalla fame e dalle violenze, e questa volta si tratta di un medico di 61 anni la cui famiglia era originaria di San Martino in Pensilis. L’ex consigliere regionale, Michele Petraroia, ne ha dato notizia con una nota inviata a nome del Comitato Molise pro-Venezuela in cui si rinnova un appello alle istituzioni italiane a intervenire per tutelare tanti emigrati anche di origine molisana:

“Il Prof. Michele Castelli, originario di Santa Croce di Magliano, docente all’Università di CARACAS, insignito lo scorso anno del titolo di Ambasciatore dei Molisani nel Mondo, ci ha informato dell’assassinio di un medico a Maracaibo allegando il dispaccio del periodico digitale www.laverdad.com. Si tratta di Armando Andrea Basile la cui famiglia proveniva da San Martino in Pensilis (Campobasso) ed è il quarto molisano ucciso in 12 mesi in Venezuela nel mentre persiste l’inerzia delle istituzioni italiane che hanno scelto di non intervenire a tutela dei nostri connazionali che vivono ogni giorno in una condizione di rischio e di pericolo. Se anche una figura pacata e di grande equilibrio qual è il Prof. Michele Castelli che ci segue costantemente le innumerevoli situazioni di disagio, criticità e di problemi che ci vengono segnalati dalle migliaia di molisani residenti in Venezuela, ha perso la calma e si è lasciato andare ad una ferma protesta nei confronti di un’Italia inerme, ferma ed indifferente, rispetto ad un’emergenza umanitaria di queste proporzioni c’è da assumere con la massima urgenza il suo appello ed intervenire nei confronti delle Istituzioni Nazionali, Regionali e Locali perchè, una volta per tutte, si facciano carico di ciò che sta accadendo a tantissimi italo-venezuelani”.

Stando a ulteriori informazioni raccolte, il medico stato rapinato perché portava le medicine a casa la sera, dopo il lavoro, vista la criminalità che c’è nel paese. Padre di tre figli lo definiscono tutti un pezzo di pane e fino a alcuni anni fa tornava spesso a San Martino.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi