Pubblicato: venerdì 12 ottobre, 2018 - Tempo di lettura: 1 min.

Zona Economica Rurale. La proposta dell’Anci per salvare le aree interne

Il tema delle Aree Interne è stato l’oggetto di un convegno organizzato a Campobasso dall’ANCI, l’associazione che riunisce i comuni locali. In agenda un decalogo di proposte destinate ad arginare ed invertire la tendenza allo spopolamento ed alla conseguente scomparsa di interi pezzi di territorio. Tante le proposte messe in campo dai relatori tra cui quella della istituzione della ZER, la Zona Economica Rurale, un’area speciale caratterizzata da incentivi fiscali da una parte e da misure di detassazione dall’altra. Tutto questo per arginare il fenomeno della desertificazione economica delle aree interne come ha ricordato Micaela Fanelli, membro del Comitato delle Regioni dell’Unione Europea.

Le legittime aspettative delle zone interne sono al centro del lavoro che sta portando avanti l’Anci Molise, come ha sottolineato il presidente, Pompilio Sciulli.

Presente al convegno il presidente della Regione, Donato Toma. In cartellone anche i parlamentari Matteo Bianchi, Enrico Borghi, Camillo D’alessandro e Antonio Federico.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi