Pubblicato: venerdì 12 ottobre, 2018 - Tempo di lettura: 1 min.

Trasporto sangue, spicca il volo il drone salvavita ideato da due isernini

Gli ideatori del drone salvavita (foto Il Tirreno)

Nasce da un’idea concepita da due molisani il drone specializzato nel trasporto d’urgenza di sangue e medicinali. É stato infatti realizzato dagli isernini Andrea Cannas (architetto) e da Giuseppe Tortora (ingegnere) vincitori di un premio da 50mila euro, stanziato da Axa assicurazioni nell’ambito del concorso #natiper.
Abzero-X – questo il nome del drone salvavita – ha effettuato il suo primo volo sperimentale sui cieli della Toscana, partendo da Pontedera. Può trasportare da un ospedale all’altro sangue ed emoderivati – ma anche medicinali e attrezzature sanitarie – sia di giorno sia di notte, su un raggio di azione massimo di 70 chilometri. Questo particolarissimo servizio di emergenza è destinato a ridurre dell’80% i tempi di percorrenza rispetto ai mezzi tradizionali, spesso e volentieri alle prese con il traffico e con il rischio di restare imbottigliati. Inoltre – aspetto tutt’altro che secondario – il drone made in Molise permetterà anche di abbattere i costi di trasporto, visto che ogni viaggio costerà al massimo 150 euro. Abzero-X può contenere fino a 15 sacche di sangue; per manovralo basterà una semplice app. La sperimentazione sta coinvolgendo diversi ospedali italiani: oltre a quello di Pontedera, ci sono quelli di Pisa, Portoferraio, Piacenza, Bari, Isernia e una struttura privata di Milano. I primi riscontri sono incoraggianti. Grazie alla capsula in fibra di carbonio il sangue arriva a destinazione senza subire alterazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi