Pubblicato: venerdì 14 settembre, 2018 - Tempo di lettura: 1 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Colletorto, a sedici anni dal sisma lezioni ancora nei prefabbricati per un centinaio di alunni

Una targa che ricorda la solidarietà di milioni di Italiani e l’iniziativa lanciata allora dal Tg5 e dal Corriere della Sera intitolata ‘Un aiuto subito’. Questa scuola, realizzata dalla Protezione civile nazionale all’indomani del terremoto del 2002 a Colletorto, risulta ancora aperta e ospita un centinaio di alunni della primaria e della secondaria di primo grado.

Qui le lezioni sono riprese anche quest’anno e vengono garantite grazie all’impegno dei docenti e del personale coordinati dal dirigente scolastico, Giovanna Fantetti, che assicurano le attività in una struttura che accusa i segni del tempo ed è stata anche sistemata con alcuni lavori.

Parlano sedici anni di provvisorietà anche per il personale con decine di alunni che non hanno mai frequentato una scuola “vera” in cemento e mattoni. I prefabbricati si trovano nella parte alta del paese e un servizio scuolabus assicura il trasporto degli alunni.

Un ‘caso’ che si trascina nella rassegnazione e in un’attesa che in tutto questo tempo tra ritardi,procedure e altri ostacoli di percorso, non ha portato all’apertura di una scuola nuova in uno dei paesi più colpiti dal sisma del 2002 dopo San Giuliano di Puglia.

Tutto questo nella precarietà di una soluzione ritenuta all’epoca come un ‘tampone’ mentre in viale Molise sono entrati nel vivo solo di recente i lavori per la costruzione della nuova scuola antisismica.

L’edificio storico è stato abbattuto e sono in corso gli interventi per costruire la sede che ospiterà le scuole del paese. Solo l’infanzia da diversi anni, invece, è rientrata nelle aule di via Lamarmora ristrutturate.

L’attesa coinvolge le famiglie di Colletorto, ora comune commissariato, ma deve fare i conti con lo spopolamento e il calo delle nascite. Numeri che aprono una riflessione sul futuro dell’intero territorio. 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi