Pubblicato: mercoledì 14 febbraio, 2018 - Tempo di lettura: 1 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Isernia. San Valentino, Polizia in campo per aiutare le vittime delle violenze

Il grande successo conseguito dal progetto “…Questo non è amore”, per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della violenza di genere e accogliere ed aiutare le persone vittime di tali comportamenti, continua anche quest’anno nella Provincia di Isernia nel giornata contro la violenza sulle donne. Nel giorno di “San Valentino” una equipe specializzata sui reati di genere della Questura di Isernia, composta da specialisti della polizia giudiziaria, da psicologi, e operatori del “Centro Ascolto” di Rionero Sannitico, ha incontrato la cittadinanza in Piazza Celestino V per illustrare i pericoli, i segnali da non sottovalutare e le possibili alternative che si presentano alle vittime di violenza. “Chiunque avesse bisogno di un consiglio, di un chiarimento, di un riferimento – fanno sapere dalla Questura – o volesse denunciare un episodio di cui si sente vittima, potrà farlo con la massima riservatezza. Questo nell’ottica di una polizia orientata non solo ai temi della repressione, ma fortemente sensibile ai temi della prevenzione. E questo tipo di reati può essere combattuto solo con la prevenzione e l’informazione, perché a volte il “nemico” è più vicino di quanto pensiamo. Il progetto, infatti, ha come finalità la creazione di un contatto diretto tra le donne e il team di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia. I numerosi fatti di cronaca di violenza sulle donne, che hanno toccato anche nella nostra Provincia, rende di grande attualità questo tema. Solo con il coraggio di denunciare si possono evitare conseguenze ben più gravi. Per chi si trova nella condizione di voler denunciare comportamenti violenti può sempre, in qualsiasi momento del giorno o della notte, rivolgersi a un qualunque ufficio di polizia per ricevere aiuto”.

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 



Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi