Pubblicato: martedì 13 febbraio, 2018 - Tempo di lettura: 2 min.

Leva: Di Giacomo candidato del centrodestra alla Regione? Si dimetta da presidente del tribunale

Foto Pino Manocchio

“Nel caso in cui Enzo Di Giacomo accettasse di candidarsi al vertice della Regione per il centrodestra, sarebbe opportuna la sua rinuncia alla carica di presidente del tribunale di Isernia”. Lo ha detto Danilo Leva, candidato alla Camera nel collegio di Isernia, durante il dibattito organizzato dall’associazione “Libero Pensiero” – presieduta da Domenico Mancini – nella sala conferenze di Cifolelli Edilizia, nell’area Pip di Miranda. Durante l’incontro dal tema “Il Molise visto da Leva”, moderato dal collega Enzo Di Gaetano, il candidato di Liberi e Uguali ha tracciato una quadro desolante della regione: “La Cgia di Mestre dice che dal 2007 a oggi abbiamo perso 16 punti percentuali di Pil. La media di crescita delle altre regioni, oggi, è dell’1,8% mentre in Molise è dello 0,7%. C’è una crisi industriale drammatica che si riverbera su un tessuto sociale di per sé già fragile. Le aree interne si spopolano sempre di più. È un Molise che fatica. Vedo tanti paladini del Molise, ma Iorio, Patriciello, Frattura sono gli stessi che hanno governato in questi anni. Le scelte di questi governi sono sotto gli occhi di tutti”. Parlando delle imprese che lasciano il Molise, Leva ha anche replicato all’europarlamentare Aldo Patriciello. Che a sua volta aveva accusato il deputato di Liberi e Uguali di non aver fatto nulla per trattenere quelle aziende: “Patriciello si è distratto sulle sue aziende. Io ho portato l’area di crisi in questa provincia. E suo cognato Cotugno, che governa insieme a Frattura, la sta gestendo con i piedi. Patriciello dica piuttosto cosa ha fatto lui in tutti questi anni da europarlamentare. Cosa ha fatto di utile per tutti e non solo per la sua famiglia”. Leva ha fatto anche un accenno agli attacchi subiti da parte di un giornale a distribuzione gratuita: “Parliamo di un giornale stampato in Calabria e distribuito da una società campana. Dicono addirittura che sarei renziano. Anche le pietre ridono”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi