Pubblicato: giovedì 11 gennaio, 2018 - Tempo di lettura: 1 min.

Rinvio delle elezioni regionali, i 5Stelle: una manovra decisa a tavolino da Frattura

di ANNA MARIA DI MATTEO

I consiglieri regionali e comunali di Campobasso del Movimento 5 Stelle insorgono contro il rinvio della data delle elezioni. In Molise non ci sarà alcun election day il 4 marzo a causa della decisione del presidente della Regione Frattura di non indire le elezioni per presunte osservazioni mosse dal governo regionale.

Presunte perché di ufficiale non c’è nulla, se non una lettera del sottosegretario, inviata al governatore, con la quale invita la Regione a modificare la legge di sbarramento, portandola dal 10 all’8%.

Per i grillini si tratta di una manovra ordita a tavolino. Insomma, hanno detto nella conferenza stampa organizzata in piazza Pepe, da parte di Frattura non c’è nessuna volontà, alcuna intenzione di andare al voto il 4 marzo perché teme il responso delle urne. Un atteggiamento che i consiglieri Manzo e Federico hanno contestato, accusando anche il presidente del Consiglio Cotugno di aver fatto da sponda a Frattura non convocando il Consiglio regionale che avrebbe potuto approvare la modifica al comma 5 dell’articolo 11 della legge elettorale.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese

E poi resta il giallo sulle osservazioni del governo alla legge. Il consigliere comunale Gravina ha riferito di aver avuto un colloquio telefonico con un funzionario del ministero sulla vicenda ma dall’altro capo del telefono gli è stato risposto che delle ormai famose osservazioni non ne sapeva assolutamente nulla. Una vicenda dai contorni poco chiari che però ha determinato lo slittamento del voto ad aprile.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 



Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi