Pubblicato: venerdì 05 gennaio, 2018 - Tempo di lettura: 2 min.

Ulivo 2.0 a Frattura: nessun impedimento, sì all’election day del 4 marzo

di ANNA MARIA DI MATTEO

Non esiste alcun impedimento formale o sostanziale per lo svolgimento delle elezioni regionali e politiche insieme, il 4 marzo. Le Regioni Lazio e Lombardia hanno già detto sì all’election day per evitare ulteriori spese a carico dei cittadini. Lo stesso faccia anche il Molise.

E’ netta e chiara la posizione espressa da Ulivo 2.0, Democratica e Centro democratico sulla data delle elezioni regionali, che va fissata al 4 marzo, senza alcuna esitazione. “E’ necessario che il presidente della Regione indica le elezioni per la data fissata per le Politiche – hanno dichiarato in conferenza stampa i rappresentanti di Ulivo 2.0 e dei movimenti che condividono lo stesso percorso politico -Ogni diversa decisione sarebbe immotivata e arbitraria e verrebbe a costare alla collettività 3 milioni di euro. Uno schiaffo in faccia ai molisani, in particolare a quel 30% di corregionali che vivono sotto la soglia della povertà”.

Per i parlamentari Ruta e Leva indire le elezioni in una data diversa dal 4 marzo, per puro calcolo politico rappresenterebbe la pietra tombale per ogni possibile interlocuzione futura, anche con chi avallerà la decisione. Un messaggio forte e chiaro indirizzato a Frattura e a quanti sostengono la sua linea. E sulla presunta incostituzionalità della legge elettorale regionale, varata da oltre un mese dal Consiglio, Leva ha chiarito che dal ministero dell’Interno hanno fatto sapere che non esistono problemi tecnici per l’attuale legge elettorale.Non ci sono osservazioni.“Qualora dovesse essere impugnata dinanzi alla Corte Costituzionale – ha spiegato il parlamentare – sarebbe comunque in vigore. Non decide Frattura, sia chiaro. Si vota con la legge in vigore. Se si rivelerà incostituzionale, toccherà al nuovo Consiglio regionale rivederla. Se poi si vuole posticipare la data del voto per calcolo personale – ha ammonito Leva – può farlo ma dovrà assumersene la responsabilità di fronte ai cittadini. Sarebbe il degno epilogo di questi 5 anni di governo”, ha concluso il parlamentare.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 



Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi