Pubblicato: sabato 16 dicembre, 2017 - Tempo di lettura: 1 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Campomarino: assalto con esplosione al Bancomat, bottino di poche migliaia di euro

Dopo una lunga pausa torna l’incubo degli assalti notturni ai bancomat. Questa volta è toccato alla Banca popolare di Bari di Campomarino, ex Tercas, in passato già obiettivo di rapine e colpi proprio al bancomat. La banda è entrata in azione nella notte. Erano circa le 3,30 quando c’è stata l’esplosione. La tecnica usata, quella della marmotta, con l’esplosivo infilato nella fessura da dove vengono emesse le banconote. Una deflagrazione che ha mandato in frantumi le vetrine della banca di via Favorita e che ha distrutto una parte degli uffici. I ladri sono riusciti a impossessarsi di una cassetta con i soldi, al cui interno dalle prime verifiche c’era qualche migliaia di euro. Ma potevano essere molti di più se i malviventi non fossero stati interrotti dall’arrivo dei carabinieri. Una pattuglia, a quell’ora si trovava alla periferia sud di Termoli e in poco più di due minuti, era già davanti alla banca. I malviventi, però, erano già fuggiti. Pochi attimi, un’azione fulminea, che dietro di se ha lasciato solo macerie. Nessuno li ha visti scappare, al momento non ci sono testimoni e dunque non si sa quanti fossero, né in quale direzione si siano allontanati. I carabinieri di Termoli, coordinati dal maggiore Fabio Ficuciello, hanno effettuato un primo sopralluogo e sono in attesa di visionare i filmati delle telecamere di video sorveglianza, con la speranza che possa saltar fuori un qualche elemento da cui far partire le indagini. La tecnica è sempre la stessa, quella di assaltare con l’esplosivo i bancomat soprattutto nel fine settimana, quando le banche caricano maggiori somme negli sportelli considerando la chiusura del sabato e della domenica. L’ultimo colpo c’era stato a settembre a Petacciato, alla banca di credito cooperativo.

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi