Pubblicato: giovedì 30 novembre, 2017 - Tempo di lettura: 2 min.

La Regione vara il Tavolo per la Sanità, protagonisti i privati. Si occuperà di progetti da milioni di euro

di PASQUALE DI BELLO

Si chiama “Tavolo regionale per la Ricerca e lo Sviluppo: Innoveremo Salute” ed avrà funziuoni rilevantissime nei prossimi anni per tutto ciò che riguarda il Sistema sanitario regionale. Questo significa progettazione relativa a Concorsi, Bandi, Avvisi per milioni di euro. Ne fanno parte, oltre all’Asrem, che si è fatto promotrice dell’iniziativa, l’Università del Molise e le due principali strutture sanitarie private: Neuromed e Cattolica.

La determina che lo istituisce, recentissima, porta la data del 29 novembre ed è firmata dalla dottoressa Lolita Gallo, Direttore Generale per la Salute. Le funzioni generali assegnate al neonato Tavolo, attengono alla progettazione e all’innovazione in ambito sanitario, ovvero al settore maggiormante in espansione dell’intero comparto. A comporre il gruppo di lavoro sono il Direttore Generale dell’Asrem, Gennaro Sosto. Sempre per l’Azienda sanitaria, il dottor Giovanni Di Giorgio. Insieme a loro la dottoressa Rosalba Carnevale e il dottor Eugenio Caradonna per la Fondazione Giovanni Paolo II, la dottoressa Emilia Belfiore e il dottor Fabio Sebastiano per l’Istituto Neuromed. Infine il professor Claudio Russo per l’Università degli Studi del Molise.

Il neonato organismo sarà a costo zero, nel senso che non comporterà oneri di spesa per la Regione Molise ma, indubbiamente rappresenterà per i privati una occasione in più per determinare le scelte del sistema pubblico. Scrive la stessa Regione nella determina che vara il tavolo: si evidenzia “la necessità che la Direzione Generale per la Salute sviluppi congiuntamente con tutti gli attori del sistema con comprovate expertise, politiche per la ricerca e l’innovazione in sanità, essendo queste fondamentali per il rilancio del Servizio Sanitario Regionale di qualità che tuteli e promuova il miglioramento della salute delle persone e delle comunità”.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese

Si conferma quindi in pieno l’indirizzo dell’amministrazione regionale che ha fatto del rapporto con i privati il cardine per l’intera riforma sanitaria. Il Programma Operativo Straordinario 2015 – 2018, varato dal Commissario e Presidente, Paolo di Laura Frattura, va in questa direzione. Le expertise coinvolte nel nuovo tavolo, lo confermano.

 

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi