Pubblicato: sabato 25 novembre, 2017 - Tempo di lettura: 1 min.

Iorio rompe il silenzio: mi candido alla Regione. Il Parlamento non mi interessa

di ANNA MARIA DI MATTEO

Michele Iorio rompe il silenzio ed esce allo scoperto annunciando la sua candidatura alla presidenza della Regione. L’annuncio nel corso della conferenza stampa organizzata a Campobasso per fare chiarezza, una volta per tutte, sulle sue intenzioni. “Il mio nome deve unire il centrodestra, tutto il centrodestra”, ha precisato, sottolineando anche di non essere interessato ad incarichi, posti di potere e neppure ad una sua candidatura alla Camera o al Senato.

E la spiegazione è chiara e lineare: “Il governo Frattura ha creato il deserto assoluto – ha denunciato – c’è bisogno di responsabilità, di chi ci mette la faccia e la sua storia personale.Per queste ragioni mi candido, convinto anche di essere l’unico candidato possibile per il centrodestra”, ha sottolineato Iorio, che ha auspicato un’intesa, con la coalizione.

Iorio, dopo aver guidato la Regione per undici anni ha ben chiara la situazione del Molise, conosce bene le emergenze da aggredire. La disoccupazione, che a suo giudizio va combattuta con la creazione di non meno di 10mila posti di lavoro. Un nuovo Patto per il Molise che sostituisca il pacco rifilato da Renzi, ha sottolineato l’ex governatore che intende puntare sulle risorse di cui il Molise dispone: il demanio pubblico e l’acqua che, ha aggiunto, deve diventare il nostro petrolio, che finora abbiamo ceduto ad altre regioni ricevendo in cambio poco o nulla. E non a caso, il primo provvedimento della prossima legislatura sarà rappresentato da una legge che cambierà il ruolo dell’Egam.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese

In sala, ad ascoltare Michele Iorio, molti esponenti del centrodestra e non solo. Il sindaco di Torella del Sannio, Tonino Lombardi, che aveva dato la sua disponibilità a candidarsi con l’Ulivo 2.0, a sorpresa, ha preso la parola annunciando il suo sostegno incondizionato a Michele Iorio.

 

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi