Pubblicato: venerdì 19 maggio, 2017 - Tempo di lettura: 1 min.

Zuccherificio, lavoratori pronti a tornare in Consiglio regionale. “Servono risposte concrete”

Restano ancora senza risposte gli ormai ex dipendenti dello Zuccherificio del Molise.

Dopo la messa in mobilità non ci sono stati interventi concreti per i lavoratori che sono tornati a riunirsi a pochi metri dalla fabbrica per decidere le azioni da intraprendere e fare sentire la loro voce alla Regione.
L’attesa per la ricollocazione e per le altre iniziative annunciate in Consiglio si fa sempre più estenuante anche alla luce della vendita dei soli beni mobili dello stabilimento e della mancanza di reali prospettive occupazionali.
Nei prossimi giorni i lavoratori dello Zuccherificio sono pronti a tornare a Campobasso per una nuova azione di protesta.

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi