Pubblicato: giovedì 11 maggio, 2017 - Tempo di lettura: 3 min.

La politica immobiliarista di Facciolla e le fantasiose locazioni di Unione per il Molise

di GIOVANNI MINICOZZI

Una mini holding immobiliare con la funzione di fittare appartamenti con soldi pubblici da utilizzare sia per uso abitativo privato sia per uso ufficio. Nel condominio del Molise accade anche questo ma nessuno vede e nessuno parla. Il gestore delle fantasiose operazioni immobiliari e’ il Presidente e unico rappresentante del gruppo consiliare regionale denominato Unione per il Molise Vittorino Facciolla il quale ricopre anche il prestigioso incarico di assessore e vice Presidente della Giunta regionale. Ma veniamo ai fatti, tutti documentati con atti ufficiali. Come e’ gia’ noto il capogruppo Vittorino Facciolla ha locato un appartamento , ubicato in via Garibaldi in Campobasso a pochi metri dalla sede del sui assessorato, destinato esclusivamente ad uso abitativo per le sue necessita’ private . Per l’anno 2016 la sezione regionale di controllo della Corte dei conti , con delibera n. 118 del 12 aprile scorso ha impugnato il costo del contratto di locazione pagato con i soldi assegnati al gruppo Unione per il Molise in quanto la spesa non e’ stata ammessa a rendicontazione perche’ non risponde alle finalita’ Istituzionali previste dal decreto Monti in vigore da dicembre 2012. Nel frattempo Vittorino Facciolla ha fatto sapere di aver restituito i 6.902 euro relativi all’anno 2016 ma ovviamente cio’ non cancella il fattaccio. Intanto pero’ abbiamo scoperto, carte alla mano, che tale abuso e’ stato consumato anche per gli anni 2014 e 2015 anche se la Corte dei conti non ha impugnato le relative rendicontazioni.

Ma le alchimie di Facciolla non finiscono qui. Il gruppo Unione per il Molise , che dispone dell’uso gratuito di una sede a Palazzo D’aimmo ,ha locato un ufficio di rappresentanza anche nel comune di S.Martino in Pensilis dal 4 maarzo 2015 . In precedenza e’ stato lui stesso ad ospitare l’ufficio all’interno del fabbricato acquistato dieci anni dopo il sisma del 2002 , immobile poi ristrutturato e divenuto oggetto di indagine da parte della magistratura.

Davvero stupefacente, infine, l’operato del capogruppo Facciolla in un’altra avventura immobiliare. Il 13 maggio 2013, infatti,sottoscrisse un contratto di locazione valido per un anno relativo ad un appartamento destinato al suo gruppo consiliare monocellulare ubicato al secondo piano di via Firenze 2 a Campobasso, anche questo pagato con i soldi pubblici. Dalla descrizione dell’immobile riportata nel contratto di locazione si evince che l’appartamento e’ destinato ad uso abitativo e composto da due camere da letto, cucina, due bagni e ripostiglio, tutti arredati, al costo di 5.400 euro annui piu’ spese di gestione e di registrazione. Eclatante, pero’, la circostanza che la locatrice proprietaria dell’immobile sia la signora Tiziana Pietrangelo, responsabile della segreteria del Presidente Paolo Frattura. Per altro , dagli atti ufficiali del comune di Campobasso risulta che la signora Tiziana Pietrangelo è residente dall’anno 2010 proprio nell’appartamento di via Firenze 2 fiutato al gruppo Unione per il Molise. Al di là di eventuali implicazioni amministrative o giudiziarie ( peculato o altro che non ci apoassionano) il cui accertamento compete alle Istituzioni preposte, appare del tutto evidente la responsabilita’ etica e morale di alcuni politici nostrani dediti allo sperpero di risorse pubbliche proprio mentre i molisani sono precipitati nel baratro della disperazione per colpa di una infinita crisi economica e produttiva che la politica non riesce a fronteggiare.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese

1 Commento
Lascia un commento
  1. Raoul Berckjc ha detto:

    Faccio’oooo me , me !

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi