Pubblicato: giovedì 20 aprile, 2017 - Tempo di lettura: 1 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Pietrabbondante. Nuove importanti scoperte sui culti pagani dell’antico Sannio

Le nuove importanti scoperte nell’area archeologica di Pietrabbondante sono destinate a fare luce su una poco documentata fase di passaggio dal paganesimo al cristianesimo: a dirlo è il direttore degli scavi, Adriano La Regina, particolarmente soddisfatto per i risultati ottenuti grazie alla campagna di raccolta fondi “Rock Samnium”, ideata da un gruppo di giovani archeologi che ha permesso di raccogliere la somma di 16 mila euro. Le ricerche – ha detto ancora La Regina – hanno rivelato la sopravvivenza di un culto pagano fino agli inizi del quinto secolo d.C. in un sacello (un recinto con all’interno un altare) individuato nel settore orientale del santuario, mentre gli altri grandi edifici sacri erano in abbandono ormai da molto tempo. La deposizione nel sacello di elementi architettonici e di oggetti pertinenti anche a templi già distrutti dimostra l’intento di estinguere definitivamente qualsiasi forma di culto nel santuario di Pietrabbondante del cui antico prestigio restava ancora memoria nella regione sannitica. Il tutto facendo seguito a precise disposizioni dell’imperatore Teodosio. I capitelli, le colonne e gli altri elementi rinvenuti nel sacello sono ritenuti preziosi anche perché possono a loro volta contribuire a stabilire l’esatta ubicazione dei templi più importanti dell’area. Le prossime campagne di scavi, fondi permettendo, dovrebbero puntare dritte a questo obiettivo. Delle ultime scoperte nell’area archeologica di Pietrabbondante se ne parlerà in maniera più approfondita il 28 aprile a Roma, durante una conferenza stampa convocata nella sede dell’Istituto nazionale di archeologia e storia dell’arte.

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi