Pubblicato: martedì 05 febbraio, 2013 - Tempo di lettura: 2 min.

Navigare sicuri in rete, le dieci “regole d’oro” di Google nel “Safer Internet Day”

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha incontrato gli studenti del Convitto Mario Pagano di Campobasso. Nel 2012 sequestrati 461 siti e arrestate 78 persone.

Cento città in tutta Italia e un esercito di 50 mila studenti coinvolti nella giornata della sicurezza in rete. Appuntamento istituito dalla Commissione Europea per un utilizzo sicuro e responsabile dei nuovi media tra i più giovani. A Campobasso è toccato al Convitto Mario Pagano ospitare un workshop sul tema, organizzato insieme alla Polizia Postale e a Google, il famoso motore di ricerca sul web. Al centro dei lavori, la sicurezza e la privacy online.

L’iniziativa è stata intitolata “Buono a sapersi” con l’obiettivo di insegnare ai giovani le “responsabilità e i diritti nella rete” e dunque a navigare su internet rispettando le regole. La Polizia Postale e delle Comunicazioni sta offrendo il proprio contributo nelle scuole di tutta Italia con lezioni e attività di formazione.

Secondo i dati forniti dal Viminale, nel 2012 sono finiti nella lista nera 461 siti web dal contenuto pedopornografico. Le forze dell’ordine hanno arrestato anche 78 persone, mentre sono 335 le denunce presentate. Più di 30 mila i siti monitorati in Italia negli ultimi dodici mesi. All’incontro di Campobasso ha partecipato il rettore del Convitto Mario Pagano, Francesco Fasciano, il questore Giancarlo Pozzo e il dirigente della Polizia Postale e delle Comunicazioni, Annamaria Pasculli De Angelis: “L’obiettivo delle attività di formazione – ha detto – è insegnare ai ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online, senza correre i rischi connessi alla violazione della privacy, altrui e propria, al caricamento di contenuti inapproriati, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri”.

Ma ecco le “regole d’oro” di Google per una corretta navigazione: dieci consigli direttamente dal motore di ricerca più diffuso su internet. Innanzitutto occorre aumentare la sicurezza della propria password (1). É importante anche non spedirla via mail o condividerla con altri (2). Le opzioni di ripristino della password vanno impostate e mantenute sempre aggiornate (3). Bisogna evitare, poi, di rispondere a email o messaggi istantanei che chiedono dati personali, password o numero di carta di credito (4). È necessario segnalare, inoltre, i contenuti che si ritengono inappropriati o illegali (5), così come, vanno controllate frequentemente le impostazioni di privacy e sicurezza (6). È importante ugualmente essere consapevoli della propria “reputazione digitale” (7). Quindi attenzione a ciò che si dice, si pubblica o si condivide sul web. Non dimentichiamoci neppure di mantenere aggiornati i sistemi operativi e i browser (8) e di prestare particolare attenzione alle registrazioni online (9). Infine, bisogna ricordarsi di bloccare sempre lo schermo quando non si utilizza il computer, il tablet o il telefono (10).

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese
Print Friendly, PDF & Email

- lanesegiuseppe@gmail.com

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 


Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi